leadership

Essere leader non è solo una scelta o una responsabilità ma anche una professione, o come preferiamo chiamarlo, un mestiere.

Un mestiere delicato e importante visto che spesso ha delle responsabilità sulle vite di tante persone, sia dentro che fuori l’organizzazione che si gestisce, che come tutti gli altri mestieri del nostro tempo ha la necessità di avvalersi di strumenti tecnici.

IAS International Compliance e Coaching Academy da tempo studia questa specifica disciplina dell’Organizzazione (la leadership per l’appunto) ed è arrivata alla determinazione che esiste una  vera e propria cassetta degli attrezzi che ogni leader deve costruirsi e sviluppare nel tempo arricchendola e personalizzandola con la propria esperienza energia e creatività.

Come in tutte le cassette che si rispettino però esistono degli strumenti base necessari per fare questo mestiere; la nostra idea di leadership ci ha portato a identificarne 4 che sono:

  • FIDUCIA: costruisco e trasmetto fiducia, in me, negli altri nell’organizzazione, verso il mercato e la comunità sociale nella quale opero
  • RELAZIONI: sviluppo un sistema di relazioni virtuose fondato sulla fiducia e il rispetto con tutti quelli con cui interagisco (collaboratori fornitori clienti etc)
  • DECISIONI: Chiarisco obiettivi e prendo decisioni gestendo la complessità interna ed esterna
  • FEEDBACK: Riduco l’area cieca (cit. JoHari) mia e degli altri, chiedo feed-back, dò feed-back, sviluppo e diffondo consapevolezza rispetto al mio pensiero e alla mia visione

Sono strumenti molto pratici che servono a gestire le persone con cui si lavora e interagisce e a costruire un rapporto costruttivo e collaborativo con i propri fornitori e interlocutori esterni (ad esempio le istituzioni pubbliche) ma che soprattutto servono a mantenere sempre alta la qualità del servizio che si offre ai clienti mantenendo un controllo attivo e produttivo sui costi della propria organizzazione.

Nella giornata del 29 maggio  2019, presso il Villaggio del Ragazzo a Cogorno (GE), parleremo di questi temi attraverso un confronto attivo dei nostri docenti con i partecipanti:
confronto che proverà a calare questi concetti già sperimentati in tante organizzazioni nelle diverse realtà rappresentate nell’aula grazie alle diverse esperienze di tutti i partecipanti.

La formazione è alla base delle continuità di ogni organizzazione, piccola o grande che sia: è solo continuando a migliorare le proprie capacità infatti che si migliora la propria azienda, ed è solo con il confronto e la sintesi di diversi punti di vista, esperienze e idee che si può aumentare il valore delle persone e delle aziende.

Con questa giornata intendiamo iniziare un percorso di confronto continuo all’interno del nostro territorio su questi temi che sono sia culturali (organizzativi) che pratici e concreti. Vogliamo essere infatti promotori e al tempo stesso organizzatori di un progetto di formazione che pensiamo sia utile a sviluppare il sistema economico del nostro territorio.

Siamo certi di portare con questo un contributo utile e fattivo all’incremento della fiducia e della consapevolezza del potenziale economico del territorio.

 

Qui è possibile scaricare la SCHEDA DI ISCRIZIONE

Qui è possibile scaricare il PROGRAMMA del SEMINARIO

Per ulteriori informazioni in merito si rimette al seguente link, che rimanda al sito internet del Villaggio del Ragazzo di Cogorno (GE)